Missione Internazionale Piemonte 2013

RETE EUROPEA CONTRO LO SFRUTTAMENTO DEI
LAVORATORI AGRICOLI MIGRANTI

COMUNICATO STAMPA


Dal 31 agosto al 2 settembre una delegazione europea di sindacalisti contadini, di sindacalisti dei lavoratori agricoli e d’associazioni per l’agricoltura contadina, agroecologica e solidale, appartenenti a La Via Campesina, incontreranno i lavoratori agricoli stagionali impegnati nella vendemmia e nella raccolta della frutta in Piemonte.
I contadini e i lavoratori, molti dei quali migranti, si confronteranno sulle cause dello sfruttamento che li colpisce: il modello agricolo è dominato dalle logiche dell’agroindustria che non rispetta i diritti dei lavoratori, il diritto ad un reddito dignitoso e il diritto al cibo dei popoli.
La rete europea contro lo sfruttamento dei lavoratori agricoli e dei contadini lavora da cinque anni per monitorare, analizzare e lottare affinché l’agricoltura non sia il banco di prova della deregolamentazione del mercato del lavoro e dell’impoverimento dei contadini che non accettano le dinamiche scaturite dalle Politiche Agricole e commerciali dell’Unione Europea e degli stati nazionali. Hanno da tempo decretato la fine del modello sostenibile che noi promuoviamo e che è capace di dare lavoro vero a migliaia di persone nel rispetto dei loro diritti e della redditività. (leggi tutto)


Contatti: Alessandra Turco +39 347 64 27 170
Fabrizio Garbarino +39 347 15 64 605


PER SCARICARE L’INTERO DOCUMENTO E L’INVITO ALLA CONFERENZA STAMPA CLICCA QUI

SCARICA IL REPORT DELLA MISSIONE